Reparto Carabinieri Biodiversità Isernia e Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Molise – Riserva Naturale Orientata MaB Montedimezzo senza barriere


Data / Ora
Date(s) - 27/06/2020
10:30 - 16:00

Luogo
Riserva Naturale Orientata e Riserva MaB Montedimezzo

Categorie No Categorie


PROGRAMMA
Accoglienza dei visitatori e saluto di ben venuto, presentazione della Riserva Naturale Orientata e Riserva MaB UNESCO da parte del Comandante del Reparto Carabinieri Biodiversità di Isernia (Col. Federico Padovano).

Escursione sul sentiero didattico Colle San Biagio

Realizzato in occasione dell’Anno Europeo del Disabile (2003), il sentiero è stato concepito per essere accessibile prioritariamente ai diversamente abili, si sviluppa ad anello con una larghezza di 2 mt e fondo battuto in ghiaino. Il dislivello (40 mt) e la pendenza (max 5%) consentono il transito con carrozzelle per disabili. Lungo il percorso sono disponibili tabelle informative visivo-tattili con disegni e scrittura Braille. Durante l’escursione si descriveranno i diversi habitat che caratterizzano la ricca biodiversità della Riserva.

Vista al museo della fauna e della flora

All’interno delle sale del museo della Fauna e della Flora, che ospita specie autoctone dell’Appennino, verranno svolte attività tattilo-sensoriali con l’ausilio di esemplari di animali tassidermizzati, legni, cortecce, semi ed essenze. Tali attività verranno proposte con l’intento di sviluppare un contatto diretto con la fauna (cinghiale, lupo, capriolo, scoiattolo) e la flora.

Recinti faunistici e voliere

Visita ai recinti faunistici e alle voliere, che ospitano esemplari di fauna selvatica in difficoltà (rinvenuti feriti nell’ambito della Regine Molise), in attesa di ricevere cure e poter essere reintrodotti in natura.

Il pranzo (dalle ore 13:00 alle ore 14:00) è a cura dei partecipanti

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Molise  e la Riserva MaB Montedimezzo-Collemeluccio Alto Molise.

PUNTO DI INCONTRO
Ingresso della Riserva (adiacente al chiosco), coordinate Gps 41.762055 14.205641

INFO E PRENOTAZIONI
Reparto Carabinieri Biodiversità Isernia
Via V. Bellini 8/10 86170 Isernia
tel. 0865 3935 e_mail 043399.001@carabinieri.it

REFERENTI
Magg. Giuseppe Fanelli, Car. Sc. Antonio Cianciullo, OTI Toselli Saragosa.

 

Emergenza epidemiologica “COVID-19” – Protocollo Speciale Anticontagio:

in considerazione delle misure di contenimento COVID-19 nella Riserva di Montedimezzo è in vigore un Protocollo Speciale Anticontagio che, nell’interesse della propria e altrui salute, si invita a rispettare rigorosamente:

  • obbligo di indossare sempre la mascherina di protezione che potrà essere rimossa solo in caso di attività fisica intensa, esclusivamente se autorizzata dall’autorità di gestione (es. escursione su sentieri particolarmente impervi, corsa podistica o ciclistica ecc);
  • obbligo di rispettare il distanziamento sociale: minimo 1 metri, 2 metri in caso di attività fisica intensa;
  • divieto di assembramento;
  • divieto di ingresso in riserva in caso di febbre (+37,5°C) e/o sintomi influenzali;
  • obbligo di utilizzo di guanti monouso all’interno delle aree museali, centri visitatori e/o strutture di accoglienza della riserva e durante l’utilizzo dei servizi igienici;
  • obbligo di igienizzazione delle mani: si dispone l’utilizzo di gel e/o salviette igienizzanti più volte durante la permanenza in riserva e sempre al momento dell’ingresso ed uscita dalle suddette strutture;
  • divieto di abbandono di rifiuti di ogni sorta. Mascherine e guanti dismessi devono essere conferiti negli appositi contenitori per rifiuti indifferenziati;
  • divieto di accensione di fuochi.

N.B. Le Riserve gestite dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Isernia sono PLASTICFREE, pertanto sono:
– sconsigliati gli oggetti di plastica monouso come bicchieri, cucchiaini, cannucce e palette di plastica e l’uso di prodotti con imballaggio eccessivo (merendine, biscotti, succhi di frutta confezionati);
– fortemente raccomandati l’utilizzo di materiali biocompatibili e compostabili ed il consumo di prodotti freschi